• Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button
  • Slide title

    Write your caption here

    Button

Rivestimenti e Ceramiche

Il termine “ceramica” definisce la natura del materiale costituente le piastrelle, e si applica tradizionalmente a prodotti ottenuti a partire da impasti di argille, sabbia ed altre sostanze naturali. Tali impasti, dopo apposita preparazione, vengono foggiati nella forma desiderata e quindi cotti a temperatura elevata (da 1000 a 1250 °C, a seconda del tipo). Questa cottura modifica in modo sostanziale la struttura del materiale crudo, ed impartisce alle piastrelle di ceramica le tipiche e ben note caratteristiche di durezza, resistenza meccanica, inerzia chimica e fisica (in termini, ad esempio, di sostanziale inalterabilità all’ acqua, al fuoco, alla maggior parte delle sostanze chimiche che possono venire a contatto con esse, etc.). La natura ceramica delle piastrelle conferisce loro caratteristiche di resistenza meccanica ed inerzia chimica e fisica, grazie alle quali diversi tipi di piastrelle di ceramica si posizionano su livelli di eccellenza, per quanto concerne la prevedibile durabilità di pavimenti e pareti piastrellati anche in ambienti con condizioni di esercizio molto severe.

Share by: